Diventare mamma a soli venti anni? Ecco la lettera di una giovane mamma

Le persone sono sempre lì, pronte a criticare qualsiasi sia la tua decisione, eppure una volta c'è chi diventava mamma a soli 15 anni. Certo, i tempi sono cambiati completamente, ma che problema ti crea se una ragazza decide di diventare mamma a soli 20 anni se non anche prima?
"Non sei pronta", "goditi la tua vita", ecco quello che sanno dirti.
Perché non ti dicono che un figlio è colui che ti donerà una vita migliore? Una vita piena di felicità e di amore? Diventare mamma è la cosa più bella che ci sia, perché criticare una ragazza se pronta a fare questo passo importante?

Oggi Michela parlerà un po' per tutte noi. Sono diventata mamma anche io a 19 anni come lei e questa lettera è dedicata a tutte noi mamme, a chi ci critica e a chi ci sostiene. 

Testo scritto da Michela per lavitadiunamamma.it

Ciao a tutte le mamme, neo mamme, pancioni e pancine! Quest'oggi, in collaborazione con Chiara di 'La vita di una mamma' vi parlerò un po' di me in relazione all'essere una giovane mamma di vent'anni. Innanzi tutto mi presento: Mi chiamo Michela e sono di Roma, (città in cui sono nata) ho vent'anni e sono mamma di Davide, un pulcino di tre mesi.

Si dice spesso che '
una Donna il vero gioiello non lo indossa, lo mette al mondo': care Lettrici, non c'è niente di più vero.
Parlo di Donne con la 'D' maiuscola perché un figlio comporta un cambiamento radicale nella persona, un cambiamento a cui noi siamo sottoposte e che ci rende Donne e Mamme sin dal primo sentore: le due fatidiche linee rosse.

In una società in cui purtroppo
l'individuo è sminuito sulla propria capacità di comprendere e assimilare un tale cambiamento annesso a tantissime responsabilità subentriamo noi giovani Donne che decidiamo di portare avanti, a testa alta e con fierezza tale avvenimento e quelle che io definisco 'la gente' individui di poca importanza pronte con il ditino puntato a sminuirci e a definirci inappropriate a svolgere questo ruolo importante.

Ma quello che 'la gente' non sa, è che noi giovani mamme abbiamo si
paura, si agitazione, ma sappiamo dare lo stesso amore con la STESSA consapevolezza di tante altre. Siamo tutte mamme, allo stesso modo, in età differente sicuramente, ma siamo lo stesso un punto di riferimento per i nostri figli anche se cresciamo insieme a loro.

Io sono mamma e ho vent'anni e
mi sento bene. Sto bene con me stessa, ho una grinta tale che mi sento di poter stravolgere il mondo. Sono forse molto inesperta su tante cose, ma piano piano sto imparando e sto gestendo sempre meglio il mio essere mamma!

In molti hanno tentato di impormi a brutto muso metodi educativi o comunque hanno cercato di eseguire manovre al posto mio per insegnarmi; ma sapete qual è il fatto? È che non abbiamo bisogno di chi fa al posto nostro. Noi abbiamo bisogno di capire ed imparare da sole sotto supervisione se lo riteniamo opportuno, e se serve, chiedere un consiglio o un suggerimento.
In molti mi hanno detto 'Sei troppo giovane, sei pazza!" Addirittura sono arrivati a dirmi "Ecco perché il mondo va a rotoli" ed è qui che subentra 'La Gente', invidiosa, arida e cattiva. Ma sapete che c'è? Guardo mio figlio la mattina che mi sorride e penso: "caspita, ma che mi frega se ieri non sono andata a ballare, io accendo lo stereo e ballo con mio figlio!"

Tante rinunce, tanti sacrifici, ma Lettrici adorate, a fine mese è tutto retribuito.
Quando tuo figlio a fine giornata si rannicchia su di te e sentendo il tuo cuore battere all'impazzata si addormenta piano piano, è proprio lì che quello che definivi 'sacrificio' improvvisamente svanisce.
La vita di una Giovane mamma non finisce: COMINCIA.
Si può fare tutto, forse con un po' ritardo, ma se si vuole, si fa, non c'è scusa che tenga.
( Parliamoci chiaro, io la laurea di Storia dell'arte la prendo eh :P)

Quindi giovani pancine e giovani mamme:
Non lasciate che le persone vi influenzino negativamente, non permettete a nessuno di dire che 'siete troppo giovani, avete tanto da vivere'. Perché una mamma, di qualsiasi età, inizia a vivere dal momento in cui sente piangere la creatura che per nove mesi ha protetto dentro di sé.
Basta pregiudizi, siate fiere ed orgogliose di essere giovani mamme, siate gioiose e dimostrate ( dimostriamo ) che siamo all'altezza e sappiamo agire al meglio. ? (Con qualche consiglio su richiesta in più, ma lo sappiamo fare comunque :P)

Ma soprattutto credete in voi stesse, abbiate fiducia nelle vostre capacità perché mamme si NASCE,
perché l'istinto materno, la capacità di amare un figlio, di prendersi cura del proprio bambino, è stato dato a tutte noi. E' un dono prezioso che conserviamo e custodiamo da sempre nel nostro cuore.

Nel cuore di tutte le Donne, anche in noi Giovani Mamme.

Vi abbracciamo forte,
Michela e il piccolo Davide.



Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento!