"ENGLISH ON BOARD" la nuova collana per imparare l'inglese con giochi e divertimento!


bambini hanno la capacità di apprendere molto facilmente il significato di alcune parole di un'altra lingua, come l'inglese, specialmente se sotto forma di gioco. Non sanno cosa significhi realmente "studiare" e così, anche solo vedendo un cartone in inglese, possono divertirsi e nel frattempo imparare nuove parole.



Per far avvicinare più facilmente i piccoli dai 5 anni in su, è uscita una nuova collana "ENGLISH ON BOARD" nata dalla collaborazione tra Piemme - Il Battello a Vapore, che da sempre accompagna i piccoli lettori nella crescita, e Oxford University Press, il marchio di riferimento per il mondo anglosassone nella pubblicazione di libri didattici.

Le prime sei avventure, uscite il 6 settembre, vedono protagonisti il simpatico cane Floppy e la sua spassosa famiglia, seguiti anche da alcuni giochi per una maggiore esercitazione.




I libri sono caratterizzati da 
storie brevi e divertenti suddivisi in tre livelli di difficoltà progressiva per mettere alla prova i bambini in modo piacevole e immediato, trovando man mano parole e frasi sempre più complesse.


LIVELLO 1 - Imparare le parole più comuni


Nel 
primo livello troveremo, quindi, parole molto semplici, brevi e facili da imparare.
La storia è raccontata, oltre che da piccole frasi, anche da illustrazioni che possono aiutare maggiormente il bambino a capire di cosa parla il racconto.
Oltre alle storie possiamo trovare dei giochi per intrattenere maggiormente il bambino accompagnati anche da esercizi per memorizzare facilmente le parole.
Infatti, soprattutto nel primo livello, le parole vengono ripetute spesso per non dimenticarne subito il significato.





LIVELLO 2 : Imparare a leggere brevi frasi



Nel secondo livello cresce la difficoltà poiché non troveremo più delle semplici parole ma delle piccole frasi composte da soggetto e tempi verbali più difficili.  Tutto è accompagnato anche da un file audio per conoscere la pronuncia perfetta. Ricordatevi che anche se non siete madre lingua potete benissimo insegnare al vostro bambino l'inglese, ovviamente conoscendo le giuste basi.
Fidatevi che anche solo mettergli un cartone in inglese, loro memorizzeranno alcune parole e non le dimenticheranno più. Se avete amici inglesi fateli parlare ogni tanto nella loro lingua con il bambino, ovviamente sempre in modo elementare, perché così è il miglior modo per impararla.

Io sono cresciuta tra l'Italia e il Perù ed ho avuto la fortuna sin da piccola di poter parlare e capire sia l'italiano che lo spagnolo. Quest'ultimo non l'ho mai studiato, ma essendo stata a contatto con persone madre lingua ( tutt'ora lo sono poiché i miei parenti sono di lì!) mi è servito davvero tanto perché lo capisco come l'italiano ( certo, qualche parola mi sfugge ma ci sta, non lo parlo mica tutti i giorni!!).

Come nel primo livello, troveremo due storie e dei semplici giochi ed esercizi.
L'esercitazione è importante, non basta solo leggere una volta perché le parole oggi te le ricordi e domani non più.

LIVELLO 3: Appassionarsi a storie semplici 



Nel livello tre la costruzione della frase si fa più complicata, ma tutto viene tradotto e ripetuto per non perderne subito il significato, Non dimenticate di ascoltare l'audio perché la pronuncia è importante!!

Quindi care mamme, vi consiglio vivamente questa collana molto divertente e interessante per il vostro bambino!! Io non la posso ancora usare con Sara, ma essendo un'amante dell'inglese sicuramente non appena sarà più grande cercherò di farle imparare qualche parolina...magari una volta diventata grande potremmo sparlare del papà senza farci capire :P




Post in collaborazione con Piemme