Papà: il primo amore di una figlia - La vita di una Mamma | Il Blog per le Mamme

NEWS

Post Top Ad

Post Top Ad

19 marzo 2019

Papà: il primo amore di una figlia

Ogni uomo può essere un padre, ma ci vuole qualcosa di speciale per essere un papà.

Il papà, una figura che, ancora oggi, viene messa in secondo piano rispetto alla mamma. Eppure anche il papà è un genitore e di conseguenza svolge un ruolo importante nella vita dei suoi bambini. 

Essere padre di figlie femmine non è affatto una passeggiata. Il papà ha un compito davvero molto importante nei confronti della propria bambina: deve saper instaurare sin da subito un rapporto di fiducia e stima. 

Perché va bene saper cambiare i pannolini, giocare con la propria bambina e farle i migliori regali in assoluto, ma tutto diventa invano se, nel corso degli anni, non subentrano ulteriori attenzioni. Con la crescita della propria figlia, un papà deve fare in modo di riuscire a mantenere quel legame che ha coltivato sin dal primo momento. Un legame che necessita i giusti ingredienti per non rischiare di sciogliersi. 

Perché il papà è il primo amore di una figlia? 
I motivi, in realtà, sono molto semplici, ma anche abbastanza sottovalutati.

Cari uomini, o meglio cari papà, per ritenervi tali dovete essere innamorati della vostra bambina. Dovete credere nei suoi sogni, motivarla ogni giorno e proteggerla quando possibile. Dovete ascoltarla e ricordarle quanto sia importante non solo per voi, ma per se stessa. Dovete spronarla a raggiungere i suoi obiettivi, regalarle un fiore l'8 marzo e farla sentire la donna più fortunata del mondo. 

Perché sì, una volta diventata grande, la vostra "bambina" che sarà, ormai, una donna, se cresciuta da un padre degno di essere chiamato tale, saprà scegliere per lei un uomo che possa essere alla sua altezza. Il modo di osservare il genere maschile dipenderà principalmente da voi.

Quindi, caro papà, ascoltala, rispettala e amala affinché tu possa essere sempre il primo amore di tua figlia.

Post Top Ad