News

Cari genitori, non litigate davanti ai vostri figli

La foto presente su questo post è stata presa dal web



In amore, i litigi non mancano mai. Purtroppo i problemi ci seguono ovunque, che sia nel lavoro o nella famiglia. Discutere con il proprio partner può essere del tutto normale, ma deve essere sempre fatto tutto con cautela. Se c'è un problema, la miglior cosa da fare è andare dal partner e metterlo al corrente del proprio pensiero, senza dover creare un putiferio. Se non esiste il dialogo in una coppia, bisognerebbe - secondo il mio personale pensiero - rivalutare un po' il tutto.

Quando nascono i figli, noi genitori dobbiamo garantire a loro una crescita sana e tranquilla, senza metterli in mezzo ai problemi che appartengono a noi adulti. Ma, purtroppo, può capitare che presi dalla rabbia, si ha un confronto vivace con il proprio partner davanti ai loro occhi. 

E non esiste cosa più sbagliata. 

Discutere a voce alta davanti ai propri figli è assolutamente sbagliato. I bambini, che abbiano 3 mesi, 1 anno o 5 anni, percepiscono tutta la rabbia e le difficoltà dei genitori. Crescere in un ambiente del genere, può portare al bambino ansia e tensione giorno dopo giorno. Il bambino viene psicologicamente colpito e potrà avere delle conseguenze negative nella sua crescita. Potrà crescere diffidente, insicuro e aggressivo tutto a causa dei suoi genitori. Se sono ancora piccoli da non riuscire a capire il motivo per il quale i genitori stanno discutendo, potrebbero sentirsi loro stessi i colpevoli di queste urla. Penseranno che è colpa loro se mamma e papà stanno parlando a voce alta con tono aggressivo. In più il bambino potrà avere paura, timore e insonnia. Oppure potrebbe reagire con aggressività nei confronti degli altri, dei suoi giochi e soprattutto nei confronti dei suoi genitori. Diventerà incontrollabile, arrogante e dispettoso. Perderà il controllo per ogni minima cosa...e tutto questo, solo a causa dei suoi genitori.

Ecco perché un genitore deve capire bene quanto influisce sulla crescita del proprio figlio. Non si tratta di un gioco o di una cosa da niente, ma capire come comportarsi in determinate situazioni è davvero importante.
Se la coppia non va e i litigi aumentano sempre di più, iniziate a pensare cosa sia meglio per i vostri figli.


Pensiamo prima di agire davanti a loro.