Alimentazione in gravidanza: cosa evitare e cosa mangiare - La vita di una Mamma | Il Blog per le Mamme

22 marzo 2018

Alimentazione in gravidanza: cosa evitare e cosa mangiare



Seguire un’alimentazione sana e genuina durante la gravidanza è importante sia per la mamma che per il feto. Il detto “mangiare per due” è assolutamente sbagliato, infatti bisogna assolutamente seguire un determinato schema.

ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA: LA DIETA DA SEGUIRE
Primo trimestre: la gravida non ha bisogno di più calorie;
Secondo trimestre: assumere +300 calorie al giorno;
Terzo trimestre: +500 calorie al giorno.

I kilogrammi da prendere in totale sono circa 12. Tutto ovviamente varia in base al peso di partenza. Se si è in sovrappeso bisogna portare ancora più attenzione a non esagerare con il cibo. Potrebbe causare problemi di salute alla futura mamma e problemi al bambino. È fondamentale seguire la dieta che vi indicherà il vostro ginecologo.
LEGGI ANCHE:

COSA EVITARE
Eliminate l’alcool, le bevande gassate, salumi crudi, le uova crude, il sushi, i crostacei, formaggi molli e la carne al sangue. Tutto il resto si può mangiare con moderazione.
Per evitare di avere carenza di ferro e vitamine, in farmacia potete trovare degli integratori adatti alla gravidanza. Acquistateli sotto consiglio del medico.

COSA MANGIARE
Cinque sono i pasti da consumare durante il giorno. Il primo, ovvero la colazione, è molto importante. Iniziate la vostra giornata con un bicchiere di latte accompagnato da fette biscottate o una salutare spremuta di arancia. A metà giornata potete concedervi uno spuntino ( frutta o yogurt ).
Mangiare primo e secondo a pranzo vi è concesso, non bisogna esagerare con i carboidrati. 80-100gr di pasta sono più che sufficienti. A metà giornata una piccola merenda e infine, la cena, non deve essere troppo pesante. Non dimenticate di bere almeno 2 litri di acqua al giorno.


Durante la settimana bisogna assumere almeno 3-4 volte la carne per ferro e proteine, 2-3 volte il pesce per una corretta assunzione di omega-3, e una volta a settimana l’uovo. Ricchi di ferro, oltre alla carne, sono i legumi. Il ferro, per un migliore assorbimento, va accompagnato da vitamina C che possiamo trovare negli agrumi, nei kiwi e nei peperoni. L’introduzione di latticini inibiscono l’assorbimento del ferro.
Frutta e verdura devono far parte della dieta quotidianamente e lavate bene prima di essere consumate.
I dolci se fatti in casa è meglio. Non ne abusate perché potrebbero aumentare eccessivamente il vostro peso.


La gravidanza è un periodo pieno di emozioni, magico e delicato. La futura mamma è responsabile del proprio corpo e del proprio bambino che porta in grembo, motivo per cui è indispensabile sapere cosa mangiare in gravidanza. Ad oggi esistono tanti corsi tra cui anche quello sull'alimentazione durante la gravidanza.